Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'attualità'

Va bene tutto, però...

Comunista, illuso, stupido, ingenuo, pazzo. Chiamatemi come volete, mi va bene tutto. Anche perché "mi va bene tutto" è la frase che racchiude meglio di tante altre l'attuale situazione dei giovani nel mondo del lavoro. Attuale, poi, si fa per dire: la crisi ormai è diventata una situazione permanente.

Leggi tutto: Va bene tutto, però...

Dietro l'obiettivo - Lavori che scottano

Dopo la pausa-aneddoto sul cane imbalsamato, ricominciamo a spiegare cosa significa stare dietro l'obiettivo. Turno serale, ore 22 circa, squilla il telefono e mi comunicano che è scoppiato un grosso incendio in via Gropello (a Torino), dove stanno bruciando delle mansarde. Una volta sul posto, mi rendo conto che effettivamente l'incendio è ampio, ma fortunatamente, non vedendo né ambulanze né grande concitazione, credo non ci siano vittime.

Leggi tutto: Dietro l'obiettivo - Lavori che scottano

Cose che (non) ci hanno fatto ridere nel 2012

L'Italia era un Paese di santi, poeti e navigatori. Era, perché dopo Schettino dei navigatori è meglio non parlare. Decisamente più appropriato sostituirli con i comici, forse.

Ma anche se il titolo "Cose che non fanno ridere" può trarre in inganno, Berlusconi e le sue barzellette non c'entrano. Perché, a differenza di quanto succede(va?) con il cavaliere, qua c'è da ridere. E pure parecchio.

Leggi tutto: Cose che (non) ci hanno fatto ridere nel 2012

Una specie in via di involuzione: siamo sempre più stupidi

Sì, siamo stupidi. E mica poco, e sempre di più.

È inutile che ci prendiamo in giro, che continuiamo a chiudere gli occhi di fronte a prove sempre più grandi e manifeste: noi esseri umani siamo una specie in via di involuzione, non c'è niente da fare.

Eppure ci aveva avvertito a tempo debito, il vecchio Socrate.

Leggi tutto: Una specie in via di involuzione: siamo sempre più stupidi

Più matti, meno cacao: se un ovetto fa più paura di un proiettile

"L'America è una statua che ti accoglie e simboleggia, bianca e pura, 

la libertà, e dall'alto fiera abbraccia tutta quanta la nazione, 

per Silvia questa statua simboleggia solamente la prigione 

perché di questa piccola italiana ora l'America ha paura.

Leggi tutto: Più matti, meno cacao: se un ovetto fa più paura di un proiettile

Ravi Shankar: ora c'è un angelo che suona il sitar...

Sono sempre stata vittima del richiamo dell'India.

Non so spiegarlo né spiegarmelo, ma è così...

Di conseguenza, tutto quello che riguarda il Subcontinente mi attira, mi incuriosisce e mi stimola...

Leggi tutto: Ravi Shankar: ora c'è un angelo che suona il sitar...

Perché dico NO da destra al ritorno di Silvio

Federica, elettrice del centrodestra da prima di nascere, spiega perché è contraria al ritorno in campo di Berlusconi

Quando penso a Silvio B. e al glorioso annuncio della sua ri-venuta (secondo solo, in termini di importanza, a quel celeberrimo 25 marzo a cui, 9 mesi dopo, sarebbe seguita la nascita del Messia) mi viene alla mente un'immagine molto popolare ora sul web, del Cavaliere con un improbabile pettinatura bionda alla Bart Simpson: la didascalia recita "ARIA DI RINNOVAMENTO".

Leggi tutto: Perché dico NO da destra al ritorno di Silvio

Smarcarsi da Berlusconi per provare a crescere

L'opinione di Riccardo - militante della Lega dal 2006, appassionato di politica da sempre, giornalista pubblicista locale e blogger di Qelsi.it - sul "ritorno in campo" di Silvio Berlusconi

Quando mi è stato chiesto di esprimere un mio parere sul ritorno in campo di Silvio Berlusconi mi è sembrato strano rimanerne stupito. La prima reazione è stata di rispondere “Non è un argomento così stuzzicante”. Ed essenzialmente è quello che penso davvero.

Leggi tutto: Smarcarsi da Berlusconi per provare a crescere

I 10 motivi per cui Berlusconi non fa più paura

Ci risiamo. Per la sesta volta in diciannove anni, stiamo per affrontare un'altra campagna elettorale con Silvio Berlusconi candidato per il centrodestra. Nel 1994 si autoproclamò "il nuovo che avanza", anche se aveva già 58 anni e un impero economico impressionante, per quanto a forte rischio di tracollo - e gli analisti più comunisti dicono che fu proprio quel rischio a spingerlo verso la "discesa in campo".

Leggi tutto: I 10 motivi per cui Berlusconi non fa più paura

In difesa de La Stampa sulla questione foto-copie

Mi rendo conto di essere impopolare, e del resto non è la prima volta. Ma mi sento in dovere di dire la mia, sulla questione della lettera che La Stampa ha mandato a Eleonora Bechis, colpevole di aver fotografato e pubblicato decine e decine di articoli del giornale torinese sul proprio profilo facebook, accessibile da chiunque.

Mi sento in dovere di difendere La Stampa, sebbene mi renda benissimo conto che sia come schierarsi dalla parte del gigante Golia contro il piccolo Davide.

Leggi tutto: In difesa de La Stampa sulla questione foto-copie