Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'attualità'

Il "deficit" di memoria di Gramellini

Come si scrive deficiente? Con due “i”, prima e dopo la “c”. Deriva dal latino deficere (= mancare, come ci spiega Giacomo Poretti nel video qui sotto), un verbo irregolare (non si inalberino i latinisti, è per semplificare) della terza coniugazione, che alla prima persona singolare dell’indicativo presente fa deficio, e che conserva quella “i” anche al participio presente: deficiens, deficientis, deficienti ecc.

Come si scrive smemorato? Con due “m”, prima e dopo la “e”.

Leggi tutto: Il "deficit" di memoria di Gramellini

Basteranno le tagliatelle di Nonna Pina? (Forse no)

Un po’ tutti conosciamo la famosa e simpatica canzone Le tagliatelle di Nonna Pina, vincitrice dello Zecchino d’Oro del 2003, durante il quale venne cantata dalla piccola Ottavia Dorrucci, per poi diventare un vero tormentone grazie alla Prova del cuoco di Antonella Clerici.

Leggi tutto: Basteranno le tagliatelle di Nonna Pina? (Forse no)

Dopati di serie A e innocenti di serie B

Leggo in questi giorni, dopo il caso di Alex Schwazer, appelli a non scatenare la caccia al dopato, a non mettere alla berlina una persona che ha sbagliato, a capire le ragioni e le motivazioni.

Giornalisti e soloni di turno forse hanno paura di spingere Schwazer giù in quel baratro sul cui orlo già si trova.

Cortesie che nessuno pensò di usare 14 anni fa nei confronti di Marco Pantani.

C’è però una piccola ma sostanziale differenza tra Alex Schwazer e Marco Pantani.

Leggi tutto: Dopati di serie A e innocenti di serie B

Paura e delirio sul web. La bufala della droga del cannibale

Sarà colpa degli horror o forse dell'intossicazione da sindrome "21 dicembre 2012", negli ultimi mesi si rincorrono le notizie, naturalmente false, di un susseguirsi di attacchi di cannibalismo legati all'uso di fantomatiche droghe.

Sono passati due mesi dal primo “tossico” indotto da chissà quale sostanza a divorare la faccia di un uomo a Miami (alla fine era un vagabondo che aveva fumato uno spinello), e ora finalmente anche l'Italia ha potuto vantare il suo strafatto zombie nazionale.

Leggi tutto: Paura e delirio sul web. La bufala della droga del cannibale

ACE - A volte ritornano

È molto cinematografica la volontà di Berlusconi di ricandidarsi, e anche stoica.

Diciamo che se questa storia fosse un film, si intitolerebbe "La Passione di Cristo 2". O forse 6.

Riccardo Cardone

Ace perché l'intento è di pubblicare delle battute che vadano a segno.

Ace perché cerchiamo di cogliere il succo vitaminico dell'attualità.

E Ace perché speriamo di essere puliti e caustici.

Per leggere tutti i nostri Ace, clicca qui.

Leggi tutto: ACE - A volte ritornano

Legalizzare la marijuana, perché e per come

Prendendo spunto dalla recente presa di posizione di Roberto Saviano su l’Espresso, un nostro lettore (consumatore di cannabis) cerca di fare chiarezza, dal suo punto di vista, rispetto alle normali perplessità dei proibizionisti.

Nonostante quello che dice "delusa52" sul sito del quotidiano Libero - "con quella faccia direi che sei il primo ad usarla!!!!" - dubito che Roberto Saviano sia un fumatore di canne.

Leggi tutto: Legalizzare la marijuana, perché e per come

Ace! - Un no autentico

Consulta - Inammissibile il ricorso contro la legge 194. Non vedo l'ora di leggere il commento de L'Avvenire. Parte il toto-scommesse: quante volte useranno l'aggettivo autentico nell'articolo?

Simo Leso

Ace perché l'intento è di pubblicare delle battute che vadano a segno.

Ace perché cerchiamo di cogliere il succo vitaminico dell'attualità.

E Ace perché speriamo di essere puliti e caustici.

Per leggere tutti i nostri Ace, clicca qui.

Leggi tutto: Ace! - Un no autentico

I fascisti 2.0 bastonano con le bufale

Su questo blog ci divertiamo spesso con le bufale virali e le leggende metropolitane. Ci divertiamo noi a smontarle e, a giudicare dalle visite registrate, si diverte chi legge.

Ma in effetti non mi sono divertito molto oggi, quando mi sono imbattuto in questa immagine testuale, pubblicata dalla pagina neofascista (e già qui... ma lasciamo perdere, per il momento)  "tu piangi io sorrido", con oltre 51.000 fan.

Leggi tutto: I fascisti 2.0 bastonano con le bufale

Una maledizione italiana: "Figliolo, un giorno tutto questo sarà tuo"

"Adesso fanno tutto le macchine e i robot, non potete pensare di fare gli operai come i vostri genitori!" ci incitava (spaventandoci un po'...) la maestra alle elementari, per spronarci a studiare.

"Dovete specializzarvi, una laurea qualunque non basta più a trovare un buon lavoro..." era l'osservazione tipica della professoressa al liceo.

Leggi tutto: Una maledizione italiana: "Figliolo, un giorno tutto questo sarà tuo"

Quelli che si fanno fott... fregare dalla finta Nicole Minetti di Twitter

Illuminare le coscienze con l'informazione è un compito duro. Ci vuole impegno, attenzione, allerta: bisogna vigilare sempre, perché si sa, i cattivi non dormono mai.

Ma alla pagina facebook (13.900 fan) chiamata, appunto, "Informazione - Illuminiamo le coscienze" non gliela si fa.

Loro non si fanno fregare. Loro, come recita l'immagine in copertina, sono informati sul Nuovo Ordine Mondiale. "Il sapere è potere, usalo!" esorta la frase scelta come sottotitolo.

Leggi tutto: Quelli che si fanno fott... fregare dalla finta Nicole Minetti di Twitter