Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'attualità'

L'intervista incredibile a Pierluigi Bersani

Un'intervista al segretario nazionale del Pd*. A fondo pagina le istruzioni per l'uso.

Come te lo immagini, il prossimo Parlamento?

Me lo sogno pieno di rappresentanti della società civile, gente perbene. Ragazzi, professori, esperti. I nostri del Pd, i rappresentanti di Sel, quelli dell’acqua pubblica, dei beni comuni, associazioni varie. Mi sa che, almeno per ‘sto giro, qualche avanzo nostalgico dei vecchi partiti (Pci soprattutto) ce lo ciucciamo ancora.

Leggi tutto: L'intervista incredibile a Pierluigi Bersani

Ace - Per carità di patria

L'unica cosa davvero positiva degli Europei di calcio sono tutti questi tricolori in giro per le città, a infastidire i leghisti.

Simone Lisoni (ostile al calcio)

Ace perché l'intento è di pubblicare delle battute che vadano a segno.

Ace perché cerchiamo di cogliere il succo vitaminico dell'attualità.

E Ace perché speriamo di essere puliti e caustici.

Per leggere tutti i nostri Ace, clicca qui.

Leggi tutto: Ace - Per carità di patria

Ace - Non sono stato Ior

Si consiglia ai cardinali di indossare un bel cappotto pesante: in Vaticano sta per arrivare la classica bufera della Madonna...

Riccardo Cardone

Ace perché l'intento è di pubblicare delle battute che vadano a segno.

Ace perché cerchiamo di cogliere il succo vitaminico dell'attualità.

E Ace perché speriamo di essere puliti e caustici.

Per leggere tutti i nostri Ace, clicca qui.

Leggi tutto: Ace - Non sono stato Ior

Mi sono rotto le palle

Mi sono rotto le palle di chi a vent'anni ascolta solo 'sta minchia di dubstep, e "alla fine i Beatles sono roba vecchia, che non funziona più...".

Mi sono rotto le palle di chi a trent'anni ascolta solo Led Zeppelin e Pink Floyd, perché "se ci pensi la musica è morta nel 1980".

Mi sono rotto le palle di chi si veste da finto povero, e poi ha più euro addosso di quelli che ho io in banca.

Leggi tutto: Mi sono rotto le palle

"E all'improvviso la tua vita non è più quella di prima" - Cronache di una giornata a Mirandola

(Carlotta lavora per il Comune di Torino, che ha "adottato" il Comune di Mirandola duramente colpito dai recenti terremoti dell'Emilia. Ieri Carlotta è stata nel piccolo centro del Modenese, e oggi ci racconta che cos'ha visto. Con uno sguardo commosso e commovente...)

Si potrebbe parlare del silenzio assordante del centro storico di Mirandola, ora "zona rossa" presidiata da Vigili del Fuoco e Forze dell'Ordine.

Leggi tutto: "E all'improvviso la tua vita non è più quella di prima" - Cronache di una giornata a Mirandola

ACE - Ragazze/i fuori

Trovo buffo che, in politica, la reazione al cambiamento sia spesso "beh, i giovani. Però devono essere competenti. Beh, le donne. Però devono essere competenti". Potrei desumerne che se si è uomini oltre la mezz'età la questione della competenza può anche essere trascurata.

Ilda Curti (assessore all'Urbanistica del Comune di Torino)

Ace perché l'intento è di pubblicare delle battute che vadano a segno.

Ace perché cerchiamo di cogliere il succo vitaminico dell'attualità.

Leggi tutto: ACE - Ragazze/i fuori

La fretta di sentirsi vecchi

di Fabrizio Landolfi

I conflitti generazionali, si sa, ci sono sempre stati. A volte, persone cresciute in epoche diverse - come genitori e figli, o nonni e nipoti - non si capiscono: possono avere mentalità diverse, essere cresciuti con meccanismi e regole differenti ecc.. Non sempre, tuttavia, il modo di ragionare è incompatibile, anzi.

Ma nel periodo attuale, noto un fenomeno abbastanza paradossale che mi fa riflettere e che voglio condividere con voi.

Leggi tutto: La fretta di sentirsi vecchi

Capaci di non dimenticare

Vent’anni sono passati da quel sabato pomeriggio. Vent’anni sono passati da quel vile attacco allo Stato e ai suoi più strenui paladini. Vent’anni sono passati dal discorso di Rosaria Schifani, vedova dell’agente di scorta, Vito. Vent’anni passeranno fra otto settimane da un altro vile attacco, quello a Paolo Borsellino.

Leggi tutto: Capaci di non dimenticare

Non potete ammazzarci tutti

di A.P.

Questa mattina mi venivano in mente le immagini della strage di Capaci. Quel tratto di autostrada dilaniato dalla violenza di cui solo l’uomo è, appunto, capace; quelle auto accartocciate come lattine, quei teli bianchi e i soccorritori che si aggiravano smarriti in un paesaggio surreale. Ieri sera ho visto su La7 il film su quella pagina oscura della nostra storia recente. Ho rivisto immagini e rivissuto istanti che avevo a malapena capito nel 1992, quando avevo sei anni.

Leggi tutto: Non potete ammazzarci tutti

Diritto di scelta, diritto di vita, diritto divino

di A. P.

Mi è stato chiesto molte volte cosa penso delle proteste contro la legge 194 e il diritto all’aborto. L'ultima volta me lo ha chiesto l'amministratore di questo blog, convincendomi a scrivere le righe che seguono.

Non entro subito nel merito della questione ma parto dall’oggetto della contesa, il diritto all’aborto appunto.

Leggi tutto: Diritto di scelta, diritto di vita, diritto divino