Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'citazioni'

'giorno mondo - Ciao Ilaria, ciao Miran

“Ciò che non vedi è come se non esistesse”

Fabio Bucciarelli

Una data

20 marzo 1994

Una premessa

Ci sono poche cose di cui spero di non dover mai scrivere. E se mi darete dell’ignorante, in questo caso specifico, mi importa poco. Non voglio scrivere di politica, non ci voglio neppure provare. È uno spaccato di mondo dal quale mi tengo alla larga, anche se poi purtroppo deciderà le sorti di un Paese che desidererei fosse più vivibile, almeno per quella figlia che spero un giorno di crescere.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Ciao Ilaria, ciao Miran

‘giorno mondo - Il bambino con la testa tonda

"... leaves a wife, two sons, three daughters, and a little round-headed boy with an extraordinary pet dog"

(... lascia una moglie, due figli, tre figlie e un piccolo bambino dalla testa rotonda 

con uno straordinario cane)

Sapete cos’è? Un necrologio. Ma dovete sorridere, e niente musoni a vista: forse un po’ di rabbia, la stessa che mi è montata questa mattina. Ne parlo perché è stato profanato il suo nome e a farlo sempre loro...

Leggi tutto: ‘giorno mondo - Il bambino con la testa tonda

'giorno mondo - Silenzi e parole

“Insegnami a scordarmi di pensare”

W. Shakespeare

Domani sarebbe una settimana esatta dall’ultimo mio post pubblicato. Manca a me scrivere, e ho notato con estremo piacere che manca anche a voi leggere le mie buffe elucubrazioni mentali su questo o quell’altro argomento... Manca a chi mi segue, spia o semplicemente a chi ha deciso di esserci e di provare a vedere che aria tira sotto il mio pezzo di cielo.

È tutta colpa di...

Leggi tutto: 'giorno mondo - Silenzi e parole

'giorno mondo - Di riflesso

«Una donna il suo gioiello più prezioso non lo indossa, lo mette al mondo»

Isabella Viola

Il nome non vi dirà nulla, ma la verità è di quelle assolute. Preparate i fazzoletti perché ve ne serviranno a iosa. Aveva 34 anni, appena tre più di me, e di figli ne aveva quattro. È morta di “fatica” sulla banchina della stazione Termini a Roma il 18 novembre. Non di alcuni secoli fa, ma poco meno di due settimane fa rispetto all'oggi.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Di riflesso

'giorno mondo - Sbagliare tutto

Penso di aver sbagliato tutto, senza aver mai sbagliato veramente

L’ho letto... Non chiedetemi dove, non lo ricordo più. L’ho appuntato a matita e ritrovato per caso e come sempre calza a pennello al momento, alla pioggia che a tratti adoro. Ma che adoro se sono in casa, nella penombra della mia mansarda a pasticciare, più che in macchina ferma in tangenziale a causa di una batteria maldestra e malandrina decisa a piantarmi in asso.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Sbagliare tutto

Buon compleanno, Jimi!

“La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire... sei vicino al cielo”

Jimi Hendrix

È proprio fino al cielo che voglio far arrivare un particolare augurio di buon compleanno...

Leggi tutto: Buon compleanno, Jimi!

'giorno mondo - Sottopelle

“Quelle come me sorridono anche con un cumulo di tristezza dentro il cuore”

Anonimo

Confesso. Lo confesso: un po’ mi condizionate, ma solo un pochetto. Nel senso che mi colpisce quando qualcosa che scrivo o condivido vi arriva dritto là dove magari il dente duole. Parlo di frammenti di pensieri, scritte scopiazzate/ispirate ma che sposano un momento, una canzone, descrivono uno scenario o semplicemente mi fanno compagnia.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Sottopelle

'giorno mondo - Scatti bruciati

“Nelle foto sono quasi sempre da sola, perché le adoro, perché voglio essere sicura di poterle riguardare senza doverle odiare”

L’ho ammesso più volte, anche in altri scritti, che in una mia vita precedente o nella prossima che mi toccherà affrontare sarò una macchina fotografica. Inutile stare qui a disquisire se la versione più vicina alle mie caratteristiche sia una reflex o una compatta, tanto ci saranno in un modo o nell’altro dei vantaggi da esaltare e degli svantaggi da camuffare.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Scatti bruciati

'giorno mondo - Bravi ragazzi

Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster

Henry Hill - Quei bravi ragazzi

Oggi parto dalla “coda” (come sempre, ndr), per risalire e arrivare a quel cosino grosso come un pugno, talmente vitale da essere sufficientemente tenuto nascosto.

Gangster lo siamo un po’ tutti: magari non come quel ragazzaccio di Henry Hill, magistralmente interpretato da Ray Liotta per Martin Scorsese, ma giù di lì.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Bravi ragazzi

'giorno mondo - Donne difficili

“Quelle che vale la pena... Quelle con l'anima vicina alla pelle. 

Quelle che vedono con mille occhi nascosti.

Quelle che sognano a colori. 

Sono le donne difficili che sanno riconoscersi tra loro. 

Sono quelle che, quando la vita non ha alcun sapore, danno sapore alla vita”

Non vi invidio, devo essere sincera. Parlo a voi, anche se sarete in pochi a leggermi, a voi maschietti che avete a che fare con noi donne per la migliore fetta di tempo, o porzione di cielo che sia, della vostra vita.

Leggi tutto: 'giorno mondo - Donne difficili