Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'claudio pizzigallo'

Il mio record al gioco del silenzio

Non ero mai stato zitto così a lungo: 41 ore, minuto più minuto meno. Zitto, davvero: neanche una parola. Neanche un prete per chiacchierar, direbbe Celentano, ma io con i preti non ci ho mai chiacchierato molto. A segnare i “confini” temporali del mio silenzio, comunque, due momenti molto italiani: una telefonata ai miei genitori e una coda all'ufficio postale, un “ciao mamma” e un “buongiorno dovrei ritirare una raccomandata”.

Leggi tutto: Il mio record al gioco del silenzio

I gomiti no, i razzisti sì

Un capezzolo no, un gomito che può ricordare un capezzolo neanche, un braccio teso sì. Sono piuttosto strane le metodologie di censura operate da Facebook, questo l’hanno capito tutti: basta una foto un po’ più osé e l’invidia perbenista di qualcuno per rischiare la cancellazione, temporanea o definitiva, di post e persino profili, personali o di pagine. Mentre pagine come “Repubblica Fascista d’Italia”, per dirne una tra tante, vanno avanti come se in Italia non ci fosse mai stato il reato di apologia del fascismo.

Leggi tutto: I gomiti no, i razzisti sì

Le cose più belle di partire per le vacanze in macchina

Sembrerà strano a chi prende un aereo anche per fare Roma-Pescara, ma ci sono aspetti che, pur nella loro "scomodità", rendono un viaggio in macchina per le vacanze un'esperienza emozionante, e soprattutto indimenticabile

 

- I gruppi di amici che formano carovane di macchine che neanche i pionieri del Far West

- Fermarsi per mangiare un panino alla stazione di servizio

- Fermarsi per mangiare un panino portato da casa

Leggi tutto: Le cose più belle di partire per le vacanze in macchina

Domande Sì/No che vorrei fare seriamente a un berlusconiano

Senza alcuna ironia, davvero. Vorrei che qualche sostenitore (attuale, i pentiti non valgono) di Berlusconi mi rispondesse a qualche domanda. Senza troppi voli pindarici: sì o no.

Io ci spero. Se qualcuno si offre volontario per rispondere (seriamente!) o per aggiungere domande (anche non troppo seriamente) è ben accetto. I commenti sono abbastanza liberi qui sotto.



di Pizzi

 

1) Pensi che Berlusconi sia totalmente innocente dai reati contestatigli nei vari processi?

 

2) Secondo te c'è coerenza tra l'essere il leader dei moderati e avere una vita così estrema?

Leggi tutto: Domande Sì/No che vorrei fare seriamente a un berlusconiano

L'unica reazione possibile

C'era una volta un Paese, apparentemente democratico, in cui la magistratura voleva decidere chi poteva governare e chi no, in particolare chi no. Per vent'anni tutti i giudici presero di mira il leader di uno schieramento, in modo da favorire quello più gradito, tra le cui fila si segnalavano numerosi personaggi nostalgici di una feroce dittatura che in altre parti del mondo aveva provocato milioni di morti.

Leggi tutto: L'unica reazione possibile

Ciao, siamo i peggiori

Ciao,

siamo i peggiori tra i migliori, gli ultimi tra quelli messi bene, gli intoccabili della ricchezza.

 

Abbiamo trent’anni o poco più, e insieme al latte materno e alle merendine siamo stati cresciuti a sogni che sembravano veri. Oggi siamo gli autori dei video che avete scoperto su youtube, delle canzoni che vi è capitato di ascoltare per radio o su spotify, dei post che avete letto su qualche blog indipendente, delle immagini che condividete sui vostri profili social. Siamo o vorremmo essere scrittori, musicisti, fotografi, pittori: un tempo ci avrebbero chiamati artisti, o intellettuali, oggi ci toccano definizioni meno appaganti (tra “illusi” e “bamboccioni") ma ci siamo abituati.

Leggi tutto: Ciao, siamo i peggiori

"Puoi dirmi tutto"

“Puoi dirmi tutto” è forse la frase peggiore da dire a una donna, quando non si è forti abbastanza. Perché c’è il rischio di essere presi sul serio, e a volte poi ci si pente di aver aperto la diga nell’impetuoso fiume della femminilità.

Leggi tutto: "Puoi dirmi tutto"

Chi vuol essere lo sponsor di un Guinness dei Primati?

Alessandro De Roma ha vent'anni e la possibilità di entrare nel Guinness World Records. Tra il dire e il fare, in questo caso, non c'è un mare, ma un laghetto di soldi sì: 3000 euro, per la precisione.

I soldi servono ad Alessandro per costruire ciò che potrebbe portarlo nel Guinness dei Primati, ovvero un robot in grado di risolvere il notissimo Cubo di Rubik in un tempo inferiore al detentore attuale del record, un robot realizzato - per dare un'idea della sfida - da Lego e Samsung...

Leggi tutto: Chi vuol essere lo sponsor di un Guinness dei Primati?

Sara Tommasi e i preti pedofili

Qualche anno fa, un ragazzo che conosco mi raccontò di aver lavorato con Sara Tommasi. Lavorato, davvero: lui fa (o faceva) il cameraman (o qualcosa del genere, mi scuserà l’ignoranza).

“Ma almeno un servizietto te lo sei fatto fare?” gli chiesi

“Ma figurati, quella ragazza fa pena”

“Eh, che moralista...”

“No, davvero fa pena. Non nel senso che fa schifo, proprio pena, compassione...”

 

Leggi tutto: Sara Tommasi e i preti pedofili

Elenco di 10 assurdità comunque più accettabili di un ginecologo che non pratica l’aborto

Premesso che ognuno è libero di credere nel dio che vuole e di seguire i precetti di qualunque religione, credo che un ginecologo che voglia fare l’obiettore di coscienza sull’aborto e lavorare in strutture pubbliche sia una delle cose più assurde consentite dalla legge italiana.

Leggi tutto: Elenco di 10 assurdità comunque più accettabili di un ginecologo che non pratica l’aborto