Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'giovani'

Generazione di sfigati

Abbiamo studiato fino a 25 anni o giù di lì. Dopo la laurea ed eventuali master abbiamo oscillato tra disoccupazione e precarietà, mentre ci dicevano che eravamo troppo giovani e che con la crisi era giusto aiutare soprattutto chi era più grande di noi.

Leggi tutto: Generazione di sfigati

Tutta colpa del posto fisso

Oggi è stato indubbiamente uno dei giorni più felici della mia breve carriera lavorativa. Dopo anni di sofferenza, disperazione, pessimismo e tragedie umane, per una volta ho visto un gruppo di ragazzi lottare per una causa positiva, con speranza, entusiasmo e ottimismo. E ho visto questi ragazzi farcela, ricevere una notizia positiva.

Ho visto una grande azienda, leader nel suo settore a livello internazionale, assumere ventiquattro risorse contemporaneamente, e so che altrettante ne assumerà nei prossimi giorni. Questo dopo aver dovuto affrontare per oltre quattro anni aziende che chiudono, che riducono il personale, che tagliano con l'accetta senza pietà, ex imprenditori che scivolano nel baratro dei disoccupati senza speranza di rivincita.

Leggi tutto: Tutta colpa del posto fisso

Ciao, siamo i peggiori

Ciao,

siamo i peggiori tra i migliori, gli ultimi tra quelli messi bene, gli intoccabili della ricchezza.

 

Abbiamo trent’anni o poco più, e insieme al latte materno e alle merendine siamo stati cresciuti a sogni che sembravano veri. Oggi siamo gli autori dei video che avete scoperto su youtube, delle canzoni che vi è capitato di ascoltare per radio o su spotify, dei post che avete letto su qualche blog indipendente, delle immagini che condividete sui vostri profili social. Siamo o vorremmo essere scrittori, musicisti, fotografi, pittori: un tempo ci avrebbero chiamati artisti, o intellettuali, oggi ci toccano definizioni meno appaganti (tra “illusi” e “bamboccioni") ma ci siamo abituati.

Leggi tutto: Ciao, siamo i peggiori

Ma dove ve ne andate?

italiani vanno all'esteroCari amici creativi, ma che cosa minchia andate a fare tutti quanti all'estero, me lo spiegate?

Mi sembra che ormai sia quasi una moda. Sicuramente più apprezzabile di un tormentone estivo, ma altrettanto privo di senso profondo.

Leggi tutto: Ma dove ve ne andate?