Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'mondo'

La Miriam di nessuno

Miriam è il personaggio femminile di un libro di cui ho già scritto (È sempre colpa della prospettiva). Un libro che richiede molta determinazione per superare le prime 100 pagine.

 

Miriam incontra l'uomo che un giorno sposerà, alla festa delle seconde nozze di lui. Lui inizierà ad amarla nel momento stesso in cui percepirà la presenza di lei.

Leggi tutto: La Miriam di nessuno

Nuvole senza Messico

“Uno dei migliori panorami di cui si possa godere in volo è dato dalla composizione delle nuvole e dai loro ghirigori”

 

Scrivo sorseggiando un pessimo caffè americano offertomi da “Meridiana”. Dal finestrino si può godere di una vista magnifica: alba di un cielo sereno. E nuvole. Vorrei poter dire “Messico e nuvole”, ma sono solo “Nuvole senza Messico”.

Il cielo sembra quello che ha ispirato i più grandi impressionisti, un azzurro tenue, rosa e poche striature di arancio. Il resto sono nuvole. Soffici nuvole a dividerci da tutto il resto.

Leggi tutto: Nuvole senza Messico

Quello che ho imparato a New York

Ho imparato che skateboarding is allowed quasi ovunque, che il fumo non esce da tutti i tombini, che se raccogli un sacco di lattine ti danno dei soldi, che puoi stare in Time square nuda se sei davvero figa. Se no, no.

Leggi tutto: Quello che ho imparato a New York

L'amenocheismo che rovina il mondo

“Bisognerebbe buttare tutto e ricominciare da capo. A meno che...”

Ecco riassunto in un luogo comune uno dei più grandi limiti della natura umana: l’amenocheismo. Ovvero, come evitare di risolvere i problemi con soluzioni che hanno l’effetto di un cerotto su un’arteria recisa.

Leggi tutto: L'amenocheismo che rovina il mondo