Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'persone'

Persone di cui parlare ai miei nipoti quando sarò vecchio

La prima volta che ho pensato di scrivere un elenco del genere fu il 24 agosto del 2001. Quel giorno morì Adriano De Zan, per decenni la voce italiana del ciclismo in televisione, e la notizia mi colpì molto.

Leggi tutto: Persone di cui parlare ai miei nipoti quando sarò vecchio

Caffè nero e rivelazioni

Un racconto a puntate, una serie di immagini e suggestioni, dal particolare al generale e viceversa, che diventano man mano una visione d'insieme. Una storia, in pratica, di Elvira Ferrara.

(continua da QUI)

Seduta al tavolino di un bar manda giù, a piccoli sorsi, caffè nero in tazza grande. C’è il sole, e, nonostante la temperatura rigida, stare fuori è piacevole. Ed eccola lì, seduta in una piccola stradina, poco frequentata, a godersi il sole invernale e il primo caffè della giornata.

Leggi tutto: Caffè nero e rivelazioni

Dietro l'obiettivo - Una bambina, un cane e troppi fotografi

Emma è una bambina di tre anni in attesa di trapianto che vive in una camera dell'ospedale Regina Margherita di Torino, attaccata a un macchinario che permette al suo piccolo cuore di battere. La direzione dell'ospedale, in accordo con un'associazione che si occupa di pet therapy e con la famiglia, decide di portare nella camera di Emma il suo cane Black, visto che la piccola ha espresso più volte il desiderio di vederlo.

Leggi tutto: Dietro l'obiettivo - Una bambina, un cane e troppi fotografi

La mattina dopo

Si alza dal letto per raccogliere i propri vestiti e nascondere il suo corpo nudo. Ha la sensazione che ogni poro della sua pelle gli urli "malato!". La sua mente è in bilico, e tra poco sentirà la confusione trasformarsi in panico. Il sudore ritorna a lucidare la sua fronte, ma questa volta non per il desiderio, piuttosto per il terrore. "E se qualcuno mi scopre? E cosa potrebbero pensare i miei amici? E i miei genitori?" doveva subito abbandonare quella stanza.

Leggi tutto: La mattina dopo

Breve ricordo di un ex scrutatore

Era il 2004, elezioni europee e provinciali. L'unica volta che ho fatto lo scrutatore, ero alla scuola elementare di Borgata Santa Maria, nella periferia di Moncalieri (Torino).

Il ricordo più bello (forse uno dei pochi, visto che ero nel seggio più lento della storia) è legato a un signore del 1917, se non sbaglio, che si presentò al seggio senza l'allora relativamente nuova scheda elettorale a timbri.

Leggi tutto: Breve ricordo di un ex scrutatore

Bianco su bianco

È una giornata strana, non riesco a scrivere.

Nulla, eh. Neanche un versetto così.

Butto nel cestino ore e ore a cancellare virgole e sistemare punti.

Che mi succede?

Non so.

Non mi è mai mancato l'argomento, almeno per quanto riguarda il nero su bianco. Poi in materia di chiacchiere, quelle tra la gente no, spesso ho fatto scena muta; e poi, come credo di solito un po' a tutti,  mi sono venute in mente tutte le battute d'effetto che avrei potuto usare.

Leggi tutto: Bianco su bianco

Una smisurata tristezza

Un racconto a puntate, una serie di immagini e suggestioni, dal particolare al generale e viceversa, che diventano man mano una visione d'insieme. Una storia, in pratica, di Elvira Ferrara.

(continua da QUI)

Cazzo le 3. Come ho fatto a dormire sul divano? Sono proprio una stupida.

Ecco cosa pensa mentre riapre gli occhi e si ritrova con la luce accesa, il pc sul tavolino e le gambe penzoloni oltre il divano.

Leggi tutto: Una smisurata tristezza

Mi fa male essere così delicato

Come vi invidio.

Lo dico sinceramente.

Come mi piacerebbe vivere in modo tanto leggero.

Riuscire a soddisfarmi con un po' di sesso,

essere capace di trovare piacevole andare a letto

con una persona che per me non conta nulla,

che è poco più di un numero.

Mi annoia.

Beati voi, davvero.

Vorrei andarmene per questo mio dolore,

anzi vorrei

per una volta nella vita,

che mi salvassi,

portandomi via.

Alla fine essere salvati non è poi così poco dignitoso.

In certi casi ci sta e basta.

Leggi tutto: Mi fa male essere così delicato

Musicanti balcanici al suo seguito

Un racconto a puntate, una serie di immagini e suggestioni, dal particolare al generale e viceversa, che diventano man mano una visione d'insieme. Una storia, in pratica, di Elvira Ferrara.

(continua da QUI)

“Aspetta!” dice lui “Vedo che stai bene, mi fa piacere. Credevo di trovarti spenta. Hai tenuto bene banco, brava!” manda giù l'ultimo sorso di caffè e le sorride.

“Sai, ho avuto un ottimo maestro.” adesso sorride anche lei.

Leggi tutto: Musicanti balcanici al suo seguito

Venderò le tue mutande sporche su eBay

AAA Vendo mutande sporche della mia ex.

Tempo fa ho messo in vendita le mutande sporche della mia ex: non importa né il tipo né la cifra, fatto sta che l’inserzione su eBay ha avuto dei riscontri a volte davvero esilaranti, altre volte preoccupanti.

L’inserzione era corredata da una più che esaustiva spiegazione delle condizioni dell’oggetto, documentate da ben 6 (sei!) foto.

Leggi tutto: Venderò le tue mutande sporche su eBay