Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'pizzi'

L'agnizione del dolore

Un uomo, una donna e i loro pensieri in riva al fiume intrisi di dubbi, domande e disperazione. Non esattamente una roba allegra, ecco.



di Manuela Iannetti e Claudio Pizzigallo

Leggi tutto: L'agnizione del dolore

La bufala della Boldrini che vuole dare le case popolari prima a rom ed extracomunitari

da LiberoAvete letto della denuncia contro la presidente della Camera che avrebbe "discriminato gli italiani" sostenendo la priorità di zingari e stranieri per le case popolari? Ecco, è una bufala senza senso

Leggi tutto: La bufala della Boldrini che vuole dare le case popolari prima a rom ed extracomunitari

Il finto video che il 98% delle persone non riesce a guardare per più di 15 secondi

Niente di nuovo, è il solito finto video virus che non si vede ma che se provi a cliccare sul play poi ti compare a tradimento sulla bacheca di facebook.

"Il 98 Per cento delle persone non riesce a guardarlo per piu' di 15 secondi" dice il link che sta comparendo sulle bacheche dei vostri contatti più ingenui (per non dire boccaloni). Più o meno dovrebbe avere questo aspetto:

Leggi tutto: Il finto video che il 98% delle persone non riesce a guardare per più di 15 secondi

10 motivi per cui non accetterò MAI i tuoi inviti su Facebook

Premesso che l’unico evento da me creato fu per la mia cena di compleanno del 2009; che avrò cliccato su “partecipa” più o meno una volta su un milione (anche se poi ho partecipato davvero più volte, forse); che le notifiche che mi arrivano quando ignoro l’evento sono la più grossa rottura di palle della storia dei social network; e infine che non sto neanche a dirvi che invitarmi a giocare a Candy Crush Saga, Jewels o qualunque altro gioco ha meno possibilità di convincermi di una mail di enlarge your penis...

 

Ecco dieci circostanze per cui mai e poi mai risponderò in maniera positiva ai vostri maledetti inviti agli eventi su Facebook:

Leggi tutto: 10 motivi per cui non accetterò MAI i tuoi inviti su Facebook

Vivi la tua città come se non avessi niente da fare

tempo liberoImmagina la tua città con gli occhi di uno che ci sta in vacanza pur essendoci nato.

 

Quando dici che il posto in cui vivi è una merda (senza che la Cassazione ti senta, mi raccomando), prova a pensare a come la vedresti se non avessi impegni, obblighi, ansie.

 

Immagina un lunedì in cui non devi andare a lavorare, né cercarlo se non ce l'hai. D'estate è perfetto: ricordi com'era quando andavi a scuola e tre mesi di vacanze sembravano quasi troppi, compiti a parte?

Leggi tutto: Vivi la tua città come se non avessi niente da fare

La Notte Colorata contro il “fighettume” della Cena in Bianco

Dopo le polemiche per il presunto flash mob finanziato dal Comune, in un quartiere periferico di Torino nasce la Notte Colorata, iniziativa sociale per “teste alte e persone risolute”.

 

A Torino, la scorsa settimana, c'è stata una furente polemica. Una “bufera”, l'ha definita l'organo d'informazione semi-ufficiale della città, ovvero La Stampa.

Leggi tutto: La Notte Colorata contro il “fighettume” della Cena in Bianco

Ma dove ve ne andate?

italiani vanno all'esteroCari amici creativi, ma che cosa minchia andate a fare tutti quanti all'estero, me lo spiegate?

Mi sembra che ormai sia quasi una moda. Sicuramente più apprezzabile di un tormentone estivo, ma altrettanto privo di senso profondo.

Leggi tutto: Ma dove ve ne andate?

Miele all'ombra

(vi giuro che la storia del nonno è vera. Il resto l'ho scritto per poter firmare il racconto)

 

Per 43 anni, il nonno di Chicca è andato a letto dopo aver dato un bacio alla foto di sua moglie sul comodino. Rimasto vedovo a poco più di trent'anni, nonno Giorgio si trasferì dalla sua religiosissima sorella maggiore, perché questa potesse fare da madre, o meglio da madre superiora, alle sue due figliole.

Giorgio lavorò in fabbrica fino alla pensione, ma il mestiere di amare sua moglie non lo abbandonò mai, "timbrando il cartellino" anzi con puntualità e passione ogni giorno dell'anno, festivi compresi, fino alla sera in cui morì.

Leggi tutto: Miele all'ombra

La sexy barista, dalle Iene ai maiali

Laura Maggi alle IeneDopo la celebrità come "sexy barista" e un servizio alla trasmissione di Italia 1 "Le Iene", Laura Maggi era diventata una classica vip di passaggio. Ma a riflettori spenti, il suo gruppo facebook è diventato una sorta di yahoo answers porno da scompisciarsi dal ridere

 

di Pizzi

 

Vi ricordate di Laura Maggi?

Leggi tutto: La sexy barista, dalle Iene ai maiali

Da quando aiutare chi non ha studiato è sbagliato?

Sottotitolo: dimmi tu se devo quasi difendere Letta

 

Sarà che sono un figlio laureato di due non diplomati, ma io tutto quest'odio nei confronti del “decreto lavoro” del governo Letta non lo capisco più di tanto. Soprattutto, appunto, non capisco il discorso di persone laureate e precarie come me che parlano di “governo che premia i semianalfabeti” o che “considera l'ignoranza un valore”. In pratica, che cosa ho studiato a fare se poi i miei problemi valgono meno di quelli di un ignorante?

 

Leggi tutto: Da quando aiutare chi non ha studiato è sbagliato?