Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'politica'

5 cose che dovremmo vietare per coerenza con la logica "canne-pere"

"Eh, bravo, legalizziamo le droghe leggere... Non lo sai che poi dalle canne si passa all'eroina?"

Ho sentito questo argomento circa un miliardo e mezzo di volte, nella mia vita.
La prima volta quando avevo 8 o 9 anni, e pensavo che forse avevano ragione: all'epoca, per me e per i miei coetanei, la droga era quella roba che ti faceva venire gli occhi totalmente bianchi e un alone viola e pulsante intorno al corpo.

Leggi tutto: 5 cose che dovremmo vietare per coerenza con la logica "canne-pere"

Almeno una volta si aspettava l'Epifania

A me del Natale, dello spirito natalizio, del “siamo tutti più buoni”, è sempre fregato poco. Poco di più mi interessa il tipico discorso di risposta a questo atteggiamento religioso-commerciale-cinematografico-televisivo, riassumibile nella frase “bisognerebbe sforzarsi di essere più buoni tutto l'anno, non solo a Natale”. Perché sì, ovviamente è vero, ma c'è davvero bisogno di dirlo, e di ripeterlo anno dopo anno come una sorta di contro-augurio di rito?

Leggi tutto: Almeno una volta si aspettava l'Epifania

Onestamente

Il punto di vista di Francesca Gruppi, segretaria del Circolo SEL San Salvario (Torino), su quello che sta vivendo la nostra città e il resto d'Italia in questi giorni

 

Ieri sera sono passata da piazza Palazzo di Città al “Presidio spontaneo per non lasciare le strade in mano ai forconi”. L'ho fatto perché di questi giorni convulsi mi avevano colpito soprattutto i segnali di fascismo: appelli al popolo italiano, slogan che evocavano la marcia su Roma, tricolori, presenza acclarata di gruppi dell'estrema destra, minacce ai negozianti. Il primo impulso, il richiamo viscerale, è stato di reagire prontamente a tutto ciò. Per questo ero davanti al Comune. Eppure, dopo poche decine di minuti, ho cominciato a provare un forte senso di disagio; proverò a spiegare perché.

Leggi tutto: Onestamente

E se avessero ragione (molti di) loro?


Ci siamo divertiti, ieri, noi gente di sinistra. Abbiamo preso in giro i manifestanti, li abbiamo derisi e scherniti. Abbiamo tirato fuori tutto il nostro repertorio di battute argute e intelligenti come un programma di Fabio Fazio, e tra le migliori c’è la mia parafrasi di quel mitico film con Lino Banfi: “E benvenuti a ’sti forconi, belli grossi e fascistoni”.

Perché appunto, è su questo tasto che abbiamo battuto ripetutamente, non solo con le battute ma anche con i nostri moti d’indignazione, con i nostri acuti strali contro il popolino vitello (ché popolo bue è troppo) e con il nostro distaccato – in tutti i sensi – sguardo sulle manifestazioni, sui saluti romani, sui blocchi, sulle violenze contro persone e cose. Tra ahahah e “stupidi fasci di merda”, abbiamo squalificato in toto una protesta che, se non sbaglio, ha raggiunto livelli mai visti negli ultimi vent’anni in Italia.

Leggi tutto: E se avessero ragione (molti di) loro?

Risposte ai grillini che insultano la giornalista dell'Unità

Sta girando molto un "grazioso" collage delle offese rivolte dai fan di Beppe Grillo alla giornalista dell'Unità Maria Novella Oppo, additata come nemico dal simpatico duce genovese. 

Visto che ho imparato a leggere su l'Unità, e visto che anche alla Oppo era dedicata la mia tesi di laurea triennale, mi sono sentito chiamato in causa. Per cui, considerato che loro non si sono fatti problemi a vomitare i peggio insulti su una pagina pubblica, sono sicuro che i fan di Peppe non si offenderanno se ho pensato di ribattere a ciascuno di loro citandoli con nome e cognome.

Leggi tutto: Risposte ai grillini che insultano la giornalista dell'Unità

Cinque buone ragioni per non votare (Renzi) alle Primarie del Pd

Citando l'amico Quit the Doner e le sue "cinque buone ragioni per non votare Grillo", ho pensato che mi potesse tornare utile, per quando sarò vecchio, avere una prova scritta che anche se ho sulla coscienza Veltroni e Bersani, almeno sull'irresistibile ascesa di Renzi non ho colpe.

Leggi tutto: Cinque buone ragioni per non votare (Renzi) alle Primarie del Pd

Più che andare avanti, dovremmo fermarci e risolverne una ogni tanto

Dicono che in Italia non riusciamo ad andare avanti, che rimaniamo fermi sullo stesso punto da troppo tempo, ma secondo me è più vero il contrario: andiamo avanti senza mai soffermarci sui problemi e sulle questioni fino alla soluzione. Perché per risolvere una questione ci vuole tempo, e nel frattempo eccone un'altra, e poi un'altra ancora, e allora che fai ancora parli di quella vecchia storia? Ecco, sì, dovremmo.

Leggi tutto: Più che andare avanti, dovremmo fermarci e risolverne una ogni tanto

Ma io chi cazzo posso votare?

Scusate l'ingenuità. Ho sempre pensato che l'espressione “bisogna sporcarsi un po' le mani” avesse un significato elevato, direi quasi nobile, o semplicemente bello. Nel mio immaginario proletario, credevo significasse che anche chi sta sopra, “padroni” e “lorsignori” in generale, ogni tanto deve abbassarsi e, appunto, sporcarsi le mani nella terra, per tirarne fuori un frutto, un seme, un tavolo o tutta la canzone di Sergio Endrigo.

Ma finalmente ho capito: lo sporco, il marrone virtuale che resta sotto le unghie dei politici che si sono sporcati le mani non è quasi mai terra, ma letame. O merda, per essere più chiari.

Leggi tutto: Ma io chi cazzo posso votare?

Full Metal Silvio - Soldato Parrotta

I migliori soldati dell'Esercito della Libertà selezionati e addestrati dal sergente maggiore Hartman (sì, quello di Full Metal Jacket)

 

 

Il soldato scelto di oggi è Carmine Parrotta

 

 

perché e unico e non ce nessuno come lui in tutto e per tutto se non ci credete al posto di Gesù sopra la testata del io oh il presidente BERLUSCONI

Leggi tutto: Full Metal Silvio - Soldato Parrotta

L'Imu cancellata, l'ultima presa per il culo dei ricchi ai poveri

Possono farti credere che non vogliono le tasse perché gli stessi soldi li utilizzerebbero per assumere tuo figlio, che poverino ha studiato e non trova lavoro.

Possono farti credere che è giusto che se tu risparmi 100 loro devono risparmiare 1.000.000, perché alla fine quando (se) pagano le tasse ne pagano più di te.

Possono farti credere che le tasse servono solo a pagare gli sprechi con cui la Casta si mantiene in vita.

Leggi tutto: L'Imu cancellata, l'ultima presa per il culo dei ricchi ai poveri