Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Articoli taggati 'viaggi'

Walkaboutitalia e gli italiani nudi

walkaboutitalia libriDopo aver finito di leggere il libro di Darinka, ho provato un certo imbarazzo. Non tanto per la mia scarsa capacità di scrivere recensioni, quanto per non aver consegnato almeno uno dei miei sogni all’orecchio-scatola con cui Darinka ha attraversato l’Italia.

Leggi tutto: Walkaboutitalia e gli italiani nudi

Nuvole senza Messico

“Uno dei migliori panorami di cui si possa godere in volo è dato dalla composizione delle nuvole e dai loro ghirigori”

 

Scrivo sorseggiando un pessimo caffè americano offertomi da “Meridiana”. Dal finestrino si può godere di una vista magnifica: alba di un cielo sereno. E nuvole. Vorrei poter dire “Messico e nuvole”, ma sono solo “Nuvole senza Messico”.

Il cielo sembra quello che ha ispirato i più grandi impressionisti, un azzurro tenue, rosa e poche striature di arancio. Il resto sono nuvole. Soffici nuvole a dividerci da tutto il resto.

Leggi tutto: Nuvole senza Messico

Quello che ho imparato a New York

Ho imparato che skateboarding is allowed quasi ovunque, che il fumo non esce da tutti i tombini, che se raccogli un sacco di lattine ti danno dei soldi, che puoi stare in Time square nuda se sei davvero figa. Se no, no.

Leggi tutto: Quello che ho imparato a New York

Le 10 cose peggiori di tornare a lavorare dopo le vacanze

Ce ne sono tanti, tantissimi, di aspetti negativi legati al ritorno a lavoro dopo le vacanze. Io, nella mia depressione, ho provato a elencarne i dieci peggiori.

 

NOTA: post fortemente sconsigliato a chi è tornato da meno di una settimana.

Leggi tutto: Le 10 cose peggiori di tornare a lavorare dopo le vacanze

Le cose più belle di partire per le vacanze in macchina

Sembrerà strano a chi prende un aereo anche per fare Roma-Pescara, ma ci sono aspetti che, pur nella loro "scomodità", rendono un viaggio in macchina per le vacanze un'esperienza emozionante, e soprattutto indimenticabile

 

- I gruppi di amici che formano carovane di macchine che neanche i pionieri del Far West

- Fermarsi per mangiare un panino alla stazione di servizio

- Fermarsi per mangiare un panino portato da casa

Leggi tutto: Le cose più belle di partire per le vacanze in macchina

In Giappone ho visto un sogno avverarsi

verso TokyoElvira, che per lavoro è spesso in giro per il mondo, prova a raccontare le emozioni e i ricordi di un suo recente viaggio in terra nipponica. Tra caos e silenzio

 

di Elvira Ferrara

Avevo bisogno di tempo per poter scrivere di questo viaggio.

Leggi tutto: In Giappone ho visto un sogno avverarsi

ITALO: viaggio della speranza da cornute e mazziate!

Carlotta Invrea, che su questo blog scrive solitamente di musica, racconta una domenica terribile vissuta sui binari, per colpa del nuovo treno Italo.

C'è da chiedersi quanto sia un bene vivere in un mondo che dipende esclusivamente dalla tecnologia e dagli automatismi...

Ieri (domenica 24 marzo 2013) ero sul treno Italo 9948 Napoli-Torino, di ritorno da una vacanza al Sud con tre amiche.

Leggi tutto: ITALO: viaggio della speranza da cornute e mazziate!

Chi sono? Se proprio vuoi saperlo...

C'è un dialogo, nel film Santa Maradona, che mi è rimasto particolarmente impresso. Questo.

BART: Io non fumo perché al cinema non si può fumare, e non potrei mai vedere un film senza fumare se fumassi... quindi non fumo.

LUCIA : Grazie...

BART : No, grazie a te... sai qual è la verità? È che è tutta la vita che aspetto di dire questa cosa e non me l'aveva mai chiesta nessuno... e guarda che è brutto avere una risposta bella pronta e nessuno mai ti fa la domanda giusta...

Leggi tutto: Chi sono? Se proprio vuoi saperlo...

Eternal Sunshine

Ti svegli e non lo sai neanche che cosa hai fatto ieri. Ma incredibilmente hai già bene in mente che cosa sarà del tuo oggi.

E infatti...

Arrivi alla rotonda, scendi dalla macchina che ti ha gentilmente accompagnata, sorridi a chi scoprirà con te un mondo nuovo e respiri. Come un astronauta respira per l'ultima volta la sua aria vera. Poi entri, fai la fila e appoggi il bagaglio. La bilancia segna 5 kg e la hostess ti guarda con aria perplessa.

Leggi tutto: Eternal Sunshine

Vila Brasilandia City

São Paulo-Brasile, un pomeriggio di fine novembre

Salgo sull'autobus, pago il mio biglietto e mi dirigo verso l'ultimo sedile vuoto in fondo alla corriera; mi metto comoda, che per me significa sprofondare sul sedile con un paio di cuffie che suonano forte.

In questo caso solo questo mezzo non basta per portarmi alla destinazione: ne serve un altro da prendere al terminal alle porte della periferia. Questa tratta sarà lunga poco meno meno di un'ora.

Leggi tutto: Vila Brasilandia City