Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

I 10 libri che rileggerò per sempre

 

 

Sabina Schiavuta, affezionata lettrice (e ora anche autrice), propone una classifica di libri diversa dal solito. Non si tratta di libri da leggere, ma di libri da rileggere. Ancora e ancora e ancora

 

"Guerra e pace, Al paradiso delle signore, Camera con vista, Orgoglio e pregiudizio, Quel che resta del giorno... così, dal mucchio..."

Cinque titoli, per iniziare. Sabina legge la top 10 dei libri che lasciano il segno, scritta qualche tempo fa dal mio caro amico Nino, e pensa di dire la sua. Pensa bene, in effetti. Perché io che sono curioso come una scimmia le chiedo di andare avanti. Ma non solo con altri cinque titoli, con le motivazioni. 

 

E allora lei mi scrive in privato questa cosa bellissima, che pubblico senza neanche chiederle il permesso. Ma Sabina non si arrabbierà, già lo so.

 

di Sabina Schiavuta

Ciao, Pizzi!

Sì, sono d'accordo con te: dieci titoli sono pochi per un post, e ci vogliono delle motivazioni.

Ho risposto d'istinto, mettendo giù dei titoli che suggerirei a un/a amico/a, in procinto di partire per una lunga vacanza stanziale, o con una gamba rotta.

Ovviamente, l'amico/a si farebbe - a buon diritto - delle domande su di me, e sui miei gusti... e il bello è proprio questo!

I libri che ho suggerito sono alcuni tra quelli che ho letto, e riletto, e riletto.
Io adoro rileggere.

Sono libri che hanno accompagnato passaggi importanti della mia vita; alcuni mi fanno ridere, alcuni commuovere, alcuni entrambe le cose.
Non so quanto possa "interessare" al resto dell'Universo che cosa ciascuno di questi libri ri-letti libri significhi per me, o perché siano questi e non altri...


Però ecco, una (piccola) idea: ognuno dovrebbe fare la lista dei libri riletti.
Che ne pensi?
Una sola eccezione, nella mia lista.
"I fiori blu".


Letto una sola volta, più o meno tre lustri fa.
Copia smarrita.
Non mi ricordo MAI di ricomprarne una.

Ah, io leggo solo in carta.

 

I 10 libri che ho letto, riletto e che rileggerò ancora 

(però mi è IMPOSSIBILE stilare una classifica:

la Bellezza non vuole...)

 

- Guerra e pace di Lev Tolstoj

- Al paradiso delle signore di Émile Zola

- Camera con vista di Edward Morgan Forster

- Orgoglio e pregiudizio di Jane Austin

- Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro

- Orlando furioso di Ludovico Ariosto

- Via col vento di Margaret Mitchell 

- Il nome della rosa di Umberto Eco

- Decameron di Giovanni Boccaccio

- I fiori blu di Raymond Queneau

 

Tanto, tra cinque secondi mi sarò già pentita!

 

LEGGI ANCHE: TOP 10 - Libri che lasciano un segno

La libreria con le ruote per scambiare libri gratis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna