Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Ipocalcemie - UNION SAINT-GILLOISE (quarta serie, Belgio)

 
Ipercalcemia  è una pagina Facebook che si occupa di calcio. Con competenza e ironica arguzia, ma senza lo stile urlato dei bar sport: in pratica, un luogo dove i calciofili possono scoprire storie interessanti, ben spiegate. 

" Ipocalcemie " è una rubrica di Ipercalcemia dedicata alle squadre minori con un più o meno glorioso passato. Cercherò di riportare su questo blog ogni puntata, ma il consiglio è di seguire  Ipercalcemia su Facebook  sempre e comunque: a meno che non preferiate le urla e gli strepiti e le liti furibonde tra tifosi, s'intende.

Pizzi



retrocessa nella Quarta serie del Belgio

Cari amici, oggi IPOCALCEMIE, la rubrica che dedichiamo alle squadre dalla terza divisione in giù di tutti i paesi del mondo, fa scalo in Belgio , e vi parliamo di una nobile decaduta.

Si tratta dell' Union Saint-Gilloise , appena retrocessa in quarta serie per essere arrivata terz'ultima nel campionato 2012-2013. Una squadra nata nel 1897, che nel periodo precedente alla guerra era considerata unanimemente la squadra più forte di tutto il calcio belga.

Pensate che nel periodo tra il 1933 e il 1935 , mentre quello con i baffetti iniziava a terrorizzare l'Europa, l'USG stabilisce un record assoluto per quei tempi: 60 partite senza sconfitte , tanto che si comincia a chiamare, comunemente, l' Union 60 .
Vince 11 campionati e 2 coppe di Belgio, nei suoi primi 20 campionati di prima divisione. Per venti lunghi anni, non scende mai sotto il 4° posto. I nonnetti che giocano dal 1921 al 1926 sono inarrestabili.

Solo che poi, la sfortuna, il destino, e le cose cominciano a precipitare. Su è giù con le serie inferiori, difficoltà, e via andare.

C'è un ritorno di fiamma di un certo livello all'inizio degli anni '60, si partecipa alla Coppa delle Fiere , la vecchia Coppa Uefa, fino ad arrivare in semifinale facendo fuori la Roma ai quarti nel 1960 (strappano un grandioso 1-1 all'Olimpico).

Poi, un lento declino. La maglia gialla e i calzettoni blu cominciano a vedere solo serie inferiori, fino al tracollo di quest'anno. Eppure lo stadio è un gioiello, uno degli impianti più belli dell'area di Bruxelles, con le decorazioni art deco fuori e i suoi 8000 posti.

Ci ha giocato pure Gabi Mudingayi , quando era un ragazzino.

E vabbè. Alle volte va così, che dobbiamo fare?, non siamo sempre frizzi e lazzi.
Certo è che sappiamo chi riporterà l'Union Saint Gilloise ai suoi fasti. In difesa, là dietro, c'è un nostro connazionale 25enne che "guiderà" la riscossa: è lui, Ignazio COCCHIERE: 5 goal in 12 partite da scarpone difensivo.

Ipercalcemia

"Pizzi chi?" è anche su  Facebook  e  Twitter : stacci dentro

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna