Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

La bufala della "causa primaria del cancro scoperta nel 1931"

 
Il link originale e il testo completo si trovano a questo link

La balla (che riportiamo per dovere di cronaca, ma che potete tranquillamente saltare a piè pari):

" Una notizia che ha dell’incredibile: la causa principale del cancro è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931.

E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come, ad esempio l’italiana, AIRC.

Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.

Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.

Nel 1931, lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Noanimaltesting Nobel per la scoperta sulla causa primaria del cancro.

Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.

Perché? Poiché sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).

[...]

IN SINTESI:
Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.

[...]


Il Dr. Theodore A. Baroody ha scritto, nel suo libro “Alcalinizzare o morire” (alcaline o Die):
” In realtà, non importa i nomi delle innumerevoli malattie, ciò che conta è che essi provengono tutti dalla stessa causa principale: molte scorie acide nel corpo”

Dr. Robert O. Young ha detto:
“L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare, allora le malattie si manifestano.”


E LA CHEMIOTERAPIA?
La chemioterapia acidifica il corpo a tal punto, che ricorre alle riserve alcaline dell'organismo, per neutralizzare l’acidità, sacrificando basi minerali (calcio, magnesio e potassio) depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.

Per questo motivo osserviamo tali alterazioni nelle persone che ricevono questo trattamento e, tra le altre cose, la caduta dei capelli. Per il corpo non vuol dire nulla stare senza capelli, ma un pH acido significherebbe la morte.

Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia sono alcune delle attività più remunerative che esistano..Si parla di un giro multi-milionario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.


FONTI: http://www.ecplanet.com/node/3619   http://www.pmbeautyline.wordpress.com/

ALTRI ARTICOLI:
ISTITUTO SUPERIORE SANITA': http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/tumore-ph-alcalino.php
PIANETA CANCRO: http://www.assie.it/italiano/nir/nir.htm
ALDO VACCARO: http://valdovaccaro.blogspot.it/2012/11/documento-esplosivo-del-nobel-otto.html
QUESTA ITALIA: http://questaitalia.wordpress.com/2012/11/01/nel-1931-otto-heinrich-warburg-ha-scoperto-la-causa-primaria-del-cancro-e-ha-vinto-il-premio-nobel/
WIKIPEDIA: http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_Heinrich_Warburg "


Una dottoressa risponde alla solita bufala pseudoscientifica che da troppo tempo gira a ritmi vorticosi su Facebook e in generale per tutto il web.


Ah eccolo. L’ennesimo mega scoop della rete. Abbiamo trovato finalmente la cura contro il cancro, contro OGNI tipo di cancro. Anzi! L’avevamo già trovato 90 anni fa e premiato la scoperta con un Nobel. Salvo poi eliminarne ogni traccia in un impeto di complottistico oscurantismo perpetrato da colletti bianchi dell’industria farmaceutica ed alimentare senza scrupoli, spinti solo al guadagno, a scapito della vita di noi poveri cittadini.

Magari fosse così! La vita sarebbe estremamente più semplice, innanzitutto per i malati... ma anche, e lo dico con un po’ di egoismo, per chi li cura. Potessimo salvare il malcapitato con un fantomatico sciroppone, per quanto denso, fetido, e dal colore raccapricciante, la nostra esistenza non sarebbe più la stessa. Getteremmo al vento camici e pigiami e correremmo via incontro al sole e al futuro tutti mano nella mano.
Ma perché? Perché queste bufale continuano a dilagare? Perché c’è gente che pretende di sapere tutto a prescindere?

Quando leggo cose così, la scena si ripete sempre uguale: prima rido, poi mi incazzo, infine mi deprimo .
Rido perché è chiaramente uno specchietto per allodole. Le argomentazioni avranno anche un contenuto pseudoscientifico e qualche fatto verificabile qui e lì. Ma poi, a ben vedere, cosa dicono? Fumare fa male, mangiare frutta e verdura fa bene. Capitan Ovvio. Il Dr. Baroody , luminare citato in più punti, dopo brevi ricerche ho scoperto che lavora (ahiahi) per una industria di integratori alimentari. I link, poi, sono dei fake clamorosi (vedi quello che dovrebbe essere dell’Istituto Superiore di Sanità e invece porta dritto dritto a una casa editrice che vende un libro sull’argomento). Dai... ma davvero qualcuno ci crede??? Controllo: 12.558 condivisioni .

Ecco appunto, ora passo alla fase d’incazzo corrodi-stomaco . Uno studia una vita ed ecco che il primo che passa per strada sfodera una teoria da stregone e la divulga sul web dicendo che le case farmaceutiche cercano di mettergli i bastoni tra le ruote perché vedono messi a rischio i loro lauti guadagni. Qualcuno legge... Abbocca... Ed è dispostissimo a  mangiare solo più frullati di barbabietole raccolte al plenilunio di un mese pari di un anno dispari, per prevenire il cancro. Ma se poi riceve a casa la lettera per fare il pap-test gratuito con Prevenzione Serena , non si presenta (metti mai che con quelle spatoline ti inoculino un vaccino alienomammamialapocalissemaya ). Che nervoso. Per non pensare a quando queste teorie vengono proposte a qualcuno che il cancro già ce l’ha, magari è disperato, distrutto dalla chemio e farebbe qualsiasi cosa pur di guarire. Il sangue mi sale alla testa, il nervoso si trasforma in depressione. Dannazione!
Facciamo un po' d'ordine ...

Sotto la grande etichetta di "cancro", in verità comprendiamo centinaia di tumori estremamente differenti , sia per le cause, che per il comportamento, che per la prognosi (che significa andamento della malattia, possibilità di sopravvivenza).
Esistono neoplasie causate da agenti ambientali, come il mesotelioma (esposizione all'amianto) o il tumore al polmone (fumo di sigaretta). Altri invece causati da virus,come il carcinoma della cervice uterina in seguito all'infezione da Papillomavirus. Altri ancora sono dovuti ad anomalie genetiche , ad esempio alcuni tipi di tumore della mammella o del colon.

Partendo dunque dal presupposto che si tratta di malattie molto differenti già in partenza , è facile comprendere come esse possano avere comportamenti diversi, più o meno aggressivi e più o meno responsivi alle terapie. Non solo. Queste stesse differenze possono presentarsi anche in tumori dello stesso tipo, insorti nello stesso organo.

Ricapitoliamo: tumori diversi, comportamenti diversi. Ma stesso scopo con tutti. Sconfiggerlo .
Come? Cercando di prevenirlo, eliminando i fattori ambientali; di diagnosticarlo il prima possibile o ancora meglio prima che diventi un cancro vero e proprio, con campagne di screening sulla popolazione (Prevenzione Serena); di utilizzare contro di esso le armi più efficaci e potenti che abbiamo, scelte apposta per essere usate contro di lui (chemioterapia, radioterapia, target therapy).
Tutto questo, che giustamente pretendiamo quando si tratta della nostra pellaccia o di quella di persone a noi care, sottintende un grande lavoro di ricerca che spesso dura anni, è fatta di grandi successi ma anche di strade senza uscita e  tonfi clamorosi.
Perché per sapere come sconfiggere il nemico, l'unico modo è conoscerlo, studiarlo, esaminarlo in ogni sua cellula e molecola di DNA, per capire come nasce, chi è, come si comporta, quali siano i suoi punti deboli. Progettare farmaci in grado di colpire proprio lui e non le cellule sane che lo circondano, che siano sempre più specifici e progettati su misura.

Quindi è frustrante e svilente quando circolano queste bufale infami e ridicole che pretendono di svelare grandi verità scientifiche pronte a cambiare i destini del mondo . Certo, il beneficio del dubbio va sempre concesso, ma spesso sono scemenze così grossolane che per smontarle ci vanno meno di 30 secondi. 1 minuto se la connessione internet è lenta.

Sono certa che storie del genere girino da sempre e per sempre ci perseguiteranno, ma è dovere morale di una persona sana di mente evitare di divulgarle ulteriormente, eliminandole con discrezione. Oppure stroncandole platealmente, rispondendo all'ennesima mail dell'amica che allerta tutti i suoi contatti in rubrica della necessità urgentissima di sangue per una bimba in fin di vita, pregando di contattare un numero inesistente... per spiegarle che se sei donatore Avis o Fidas e c'è un emergenza sangue... i medici prelevatori ti chiamano direttamente sul cellulare!!

Dr.ssa Trillian June

LEGGI ANCHE: "La settimana dell'educazione speciale" non esiste
La leggenda della protesta contro il caro benzina del 15 aprile


"Pizzi chi?" è anche su  Facebook  e  Twitter : seguici!

Commenti   

 
0 #197 hair extensions 2018-08-06 13:06
Hi there would you mind stating which blog platform you're working with?
I'm going to start my own blog soon but I'm having a hard time
making a decision between BlogEngine/Word press/B2evoluti on and
Drupal. The reason I ask is because your design and style seems different then most blogs and I'm
looking for something unique. P.S Sorry for being off-topic
but I had to ask!
Citazione
 
 
0 #198 ferragamo store 2018-08-06 15:08
It's going to be ending of mine day, but before end I am
reading this wonderful piece of writing to increase my knowledge.
Citazione
 
 
0 #199 ferragamo shoes 2018-08-06 20:44
Great blog right here! Additionally your website rather a
lot up fast! What host are you the use of?
Can I am getting your affiliate link in your host?
I desire my web site loaded up as quickly as yours lol
Citazione
 
 
0 #200 Hogan 2018-08-07 14:55
When I initially commented I clicked the "Notify me when new comments are added" checkbox and now each time a
comment is added I get several e-mails with the same comment.
Is there any way you can remove me from that service?

Cheers!
Citazione
 
 
0 #201 human hair weave 2018-08-08 01:26
Its like you read my mind! You seem to know so much about this, like you wrote the book in it or something.
I think that you could do with some pics to drive the message home a bit, but instead of that, this is magnificent blog.
An excellent read. I'll certainly be back.
Citazione
 
 
0 #202 Coy 2018-08-08 23:45
This is really interesting, You're a very skilled blogger. I
have joined your feed and look forward to seeking more of your fantastic post.
Also, I have shared your site in my social networks!
Citazione
 
 
0 #203 JennyJuicy 2018-08-10 21:20
Hello. I see that you don't update your blog too often. I know that writing articles is time
consuming and boring. But did you know that there is a tool that allows you to create new posts using existing content
(from article directories or other blogs from your niche)?

And it does it very well. The new posts are unique and
pass the copyscape test. You should try miftolo's tools
Citazione
 
 
0 #204 Wenice Hair 2018-08-16 15:02
Thank you for the good writeup. It in truth was once a amusement account it.
Look advanced to far delivered agreeable from you!
However, how can we keep up a correspondence?
Citazione
 
 
0 #205 stone island cap 2018-08-18 01:19
Wow, this paragraph is fastidious, my younger sister is analyzing these things,
therefore I am going to let know her.
Citazione
 
 
0 #206 Virgin Human Hair 2018-08-18 22:30
Awesome article.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna