Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

La Clem consiglia: Come ti salvo la festa in spiaggia

 

 

15 regole d'oro che gli uomini dovrebbero seguire per evitare le classiche figuracce di ogni estate. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente voluto

 

di Clementine

1) Le donne berranno (quasi) sempre cose da donna. Smetti di storcere il naso se, scroccandomi un sorso, quel misterioso liquido rosso che sale dalla cannuccia risulta “terribilmentedoooolce” . Non sei Iggy Pop.

 

2) L’approccio “Ciao, sai che è raro trovare ragazze a cui profumano le ascelle? Complimenti!” NON è un approccio. Rifletti.

 

3) Se ti chiedo il tuo orientamento sessuale non vuol per forza dire che ho talmente tanti dubbi da desiderare la tua lingua in gola.

 

4) A meno che io non fossi con te anche prima, non so quanto hai bevuto. Ma, ti dirò, un cazzo me ne frega. ERGO “Mi sa che ho bevuto troppo” è una scusa che non devi essere portato ad usare. MAI.

 

5) Se ho le tette di fuori, probabilmente è perché voglio tu le veda. Dissimulare dicendo “La pagliuzza dorata del tuo occhio destro mi sta facendo innamorare” suona incredibilmente imbarazzante. Soprattutto se mi stai stringendo i capezzoli abbracciandomi. Da dietro.

 

6) Se il buttafuori ti punta una torcia in faccia facendoti notare che hai il pisello in mano ma non sei solo quindi “copriti” non controbattere “mi coccolavo perché il mare mi mette nostalgia”.

 

7) Se abbiamo appena fatto sesso, non sono la persona adatta a consolarti per aver tradito la tua meravigliosa ragazza (che ami tanto, sì).

 

8) L’imperativo “Baciamelo” andrebbe sempre pronunciato dopo la frase “Ciao, mi chiamo ___. Tu?”

 

9) Se quando mi rispondi “Sono un ‘91” mi perdi di vista ritrovandomi qualche secondo dopo al suolo paonazza e con le labbra cianotiche, non è il caso di approfondire la conoscenza.

 

10) Se sei nero, non devi per forza pronunciare la frase “once you try black…

 

11) Non c’è bisogno di nascondere Shazam per farmi pensare tu sia un intenditore. “PanicoPaPanicoPaPanicoPaura” non è una hit che mi colpisce particolarmente.

 

12) Si chiama Notte Rosa ma se la prendi alla lettera tingendoti anche i capelli per l’occasione finirai in bianco. Non sembra ma è coerente.

 

13) La domanda “Hai un preservativo?” non dovrebbe mai essere pronunciata, in un rapporto etero, da voci maschili. E soprattutto non dovrebbe mai essere seguita dalla frase “Allora vallo a chiedere a una delle tue amiche”.

 

14) Anche se è la festa mondiale del bacio non è una buona idea limonare con il tuo amico “tanto domani non se ne ricorderà nessuno”. Abbiamo spesso uno smartphone in mano, in caso di necessità. E sappiamo tutti che per “necessità” s’intende SEMPRE “gossip”.

 

15) Presentarsi con un sopracciglio più alto dell’altro sbiascicando la frase “Ciao, sono (non pervenuto) e sono appena stato comprato dal Milan” mi farà SOLO voglia di chiederti se hai visto Balotelli sotto la doccia.

 

LEGGI ANCHE: Eternal Sunshine

Vivi la tua città come se non avessi niente da fare

I tre peggiori inconvenienti di un’estate senza climatizzatori

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna