Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Una mano per un mano a mano

 

Claudia e Fabrizio

Claudia e Fabrizio lavorano assieme in uno spettacolo circense di mano a mano da circa un anno e mezzo. Dopo aver portato il precedente spettacolo per le strade e le piazze italiane a offerta libera, ora vorrebbero raggiungere più persone in tutta Europa, con uno spettacolo ben strutturato ma anche "pratico" da trasportare. Per farlo, i due ragazzi hanno bisogno di una mano.

 

Ciao a tutti!

Siamo Fabrizio e Claudia e ora vi raccontiamo un po' di noi...

Ci siamo conosciuti nel giugno 2011 da Beppe, alias al Charlie Bird, locale torinese conosciuto per l'ottima musica jazz, e lì magia fu.

Claudia era da Beppe per una delle creative riunioni del Circo Mangrevi, gruppo talentuoso di amici circensi alle prese con le date dello spettacolo. Lei era incaricata di trovare date per la tournée mentre Fabrizio al momento era incaricato di creare il sito web.



Da 7 anni Claudia passava intere giornate in palestra a rinforzare i calli delle mani al trapezio e a progettare la sua vita da trapezista solitaria (pathos crescente, accompagnato da musica drammatica...).

Fabrizio lavorava come consulente web in banca, si svegliava tutti i giorni alle 6.45, passava 9 ore al computer e la sera con la borsa di allenamento nell'auto correva ad allenarsi alla scuola di circo. Un giorno, mentre beveva un disgustoso caffè del distributore automatico, dopo uno scambio di opinioni col suo capo, prende coscienza e coraggio e decide che non avrebbe voluto passare la sua vita seduto su una sedia.



E così, dopo mesi in cui Fabrizio cercava di convincere Claudia a creare un duo di mano a mano (per chi non lo sapesse, è una tecnica circense in cui solitamente il più forte solleva e lancia il più' leggero... per poi riprenderlo!), decidono di provarci iniziando ad allenarsi insieme, nuovamente ore e ore in palestra.

Pian piano crescono assieme, nella tecnica, in fiducia reciproca e soprattutto in pazienza, arrivando al punto di ideare uno spettacolo intero di circo in cui il trapezio si mescola al mano a mano per un totale di 45 minuti.



Lo spettacolo attualmente non esiste ancora intero, ci sono solamente alcuni numeri, ma dopo un assiduo lavoro di creazione e un'ottima regia sarà pronto per l'estate 2014.

La campagna sulla piattaforma di crowdfunding Starteed ci permetterà di portare in scena un lavoro di qualità e poter realizzare scenografie leggere e facilmente trasportabili per lo spettacolo. Al momento, perché la campagna possa partire, dobbiamo raggiungere i 100 voti...



Ora vi raccontiamo meglio lo Spettacolo...

Nel nuovo spettacolo di circo contemporaneo interpreteremo due personaggi dei nostri tempi che riescono a trasformare situazioni di difficoltà economiche e sociali in una base da cui ricominciare un nuovo modo di vivere.



Fabrizio, personaggio che ha perduto la voglia di vivere sommerso dai debiti, e Claudia, giovane donna costretta a lasciare il proprio paese d'origine per cercare lavoro, si incontreranno casualmente in una fredda giornata invernale.
Uno possiede i mezzi ma ha perduto l'entusiasmo, e l'altra ha la speranza e nulla più che una simbolica valigia.

L'incontro si rivelerà sorprendente e preziosissimo per entrambi che, pur parlando lingue diverse, hanno un nuovo presente su cui concentrare le proprie energie, il tutto raccontato attraverso i nostri corpi, un trapezio e mano a mano.

Vorremo che il nostro spettacolo offrisse una riflessione sulle possibilità di trasformare i momenti di difficoltà che viviamo in positività con un pizzico di ironia e distacco, e su come l'incontro di due mondi, psicologicamente e socialmente diversi, possa essere come in questo caso uno stimolo creativo.

Ci piacerebbe portare lo spettacolo per i teatri e le piazze d'Italia e d'Europa.

Lo spettacolo avrà una durata di circa 45 minuti.

 

Ecco il link alla pagina Starteed per votarci e sostenerci

http://www.starteed.com/projects/1467/four-hands-circus-nuovo-spettacolo



Nostri riferimenti

www.fourhandscircus.com

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna