Vai alla homepage
Un po' di tutto,
scritto bene.

Under a killing moon

 

Mi fissavi con occhi pieni di lacrime, scrutando il baratro che si stava scoprendo dietro di me.

Non parlavo, perché conoscevo già le risposte. L’asfalto bagnato rifletteva l’immagine di una luna assassina.

Sotto di lei, si consumava uno dei tanti drammi quotidiani, terribilmente semplice, straordinariamente umano. E nell’indifferenza generale, mi consegnavi alla legione di demoni che si affollava davanti ai nostri corpi.

Ti disperavi, eppure non riuscivi a togliere la lama dal mio cuore.

Matt

(Segui la pagina facebook " Today I feel like " per saperne di più )


"Pizzi chi?" è anche su  Facebook  e  Twitter
stacci dentro

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna